14 giugno 2013 / 11:09 / tra 4 anni

Greggio, Brent sale sopra 105 dlr, focus si sposta su Medio Oriente

LONDRA (Reuters) - Il futures sul Brent rimbalza sopra 105 dollari al barile sui timori attorno alla guerra in Siria e sulla persistente debolezza del dollaro.

Nonostante la Siria non sia tra i paesi produttori chiave a livello globale, gli investitori sono preoccupati che un‘escalation della guerra civile possa coinvolgere anche altri paesi e far precipitare l‘intera area nel conflitto.

“Il greggio si è mosso all‘interno del range per oltre un mese... Con l‘escalation in Siria, gli acquisti sui ribassi sono destinati probabilmente ad essere più forti in quanto il premio per i rischi geopolitici cresce”, dice Olivier Jakobm analista di Petromatrix ha detto.

Intorno alle 13,00 il futures Brent guadagna 36 centesimi a 105,30 dollari al barile, mentre il Nymex Usa sale di 33 cent a 97,02 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below