12 giugno 2013 / 06:54 / tra 5 anni

Borse Asia-Pacifico, indici in calo dopo Banca Giappone, timori Fed

TOKYO (Reuters) - L‘azionario dell‘area Asia-Pacifico perde terreno dopo che Banca del Giappone non è intervenuta ieri per calmare la volatilità dei bond governativi, in un mercato nervoso per i timori di un allentamento della politica di stimolo di Federal Reserve.

Al termine della riunione sui tassi chiusasi ieri Banca del Giappone ha tenuto invariata la politica monetaria e non ha annunciato alcuna misura per frenare eventuali impennate nei rendimenti dei bond.

L‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico esclusa la borsa giapponese cede lo 0,31%. Tokyo ha perso lo 0,21%.

* SINGAPORE ha toccato i minimi da sei mesi, trainata da titoli più sensibili all‘andamento dei tassi, come Global Logistic Properties, CapitaMall Trust e CapitaMalls Asia.

* SEOUL sotto pressione per le vendite da parte di investitori esteri su titoli come Samsung Electronics e Hyundai Motor.

* SYDNEY sui minimi da cinque mesi sulla scia di Wall Street.

* MUMBAI debole. Blue chip come ITC Ltd perdono terreno sui timori che gli investitori esteri possano pareggiare le posizioni, a causa della rupia debole.

(tradotto da Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below