May 28, 2013 / 9:24 AM / 5 years ago

Deficit capitale banche tedesche sceso a 14 mld, dice BaFin

FRANCOFORTE (Reuters) - BaFin, l’autorità tedesca di controllo dei mercati, ha dichiarato oggi che i maggiori gruppi bancari della prima economia europea hanno bisogno di 14 miliardi di euro di capitale aggiuntivo per soddisfare requisiti patrimoniali più stringenti per gli istituti di credito.

Grazie ad aumenti di capitale e dismissione di asset rischiosi, le banche tedesche hanno ridotto il proprio deficit di capitale da 32 miliardi e adesso hanno un patrimonio di vigilianza del 10-18%.

I regolatori internazionali hanno concordato l’introduzione di requisiti più severi entro la fine del 2018 per rafforzare i cuscinetti di capitale di modo da favorire l’assorbimento delle perdite in caso di crisi.

Le banche devono avere un core tier one ratio del 6% entro il 2019. Le nuove regole, conosciute come accordo di Basilea III, vengono introdotte gradualmente in sei anni a partire dal gennaio 2013. Le regole di Basilea III sono state la risposta dei regolatori mondiali alla crisi finanziaria del 2007-2009 che ha costretto i governi a scendere in campo per nazionalizzare istituti sottocapitalizzati.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below