24 maggio 2013 / 11:23 / tra 5 anni

Elkann: Fiat non ha mai tentato di non pagare tasse in Italia

BAGNAIA (Reuters) - Il presidente di Fiat John Elkann ribatte alle polemiche sulla decisione di spostare il domicilio fiscale di Fiat Industrial nel Regno Unito dopo la fusione con Cnh, dicendo che il gruppo non ha mai tentato di non pagare le tasse in Italia.

Il presidente di Fiat John Elkann in una immagine di archivio alla Millemiglia. REUTERS/Paolo Bona

“Sono solo polemiche, non è la realtà. Fiat non ha mai tentato di non pagare le tasse in Italia”, ha detto Elkann, presidente di Fiat e di Exor, a margine dell‘Osservatorio Giovani-editori a Bagnaia, vicino Siena.

La decisione di Fiat Industrial ha suscitato reazioni a livello politico e sindacale.

(Paolo Biondi)

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below