24 maggio 2013 / 07:18 / tra 5 anni

Btp ancora in calo, spread fino a 281 pb, prese profitto su periferia

MILANO (Reuters) - Seconda chiusura consecutiva in netto calo per i Btp, appesantiti dalle prese di profitto degli investitori che, dopo diverse settimane di rally, hanno spinto il tasso del decennale italiano al massimo da oltre un mese.

Terminal nella sala operativa di una banca. REUTERS/Brendan McDermid

A innescare il movimento ribassista, che ha coinvolto l‘intera periferia europea e in generale tutti gli asset rischiosi, i timori di una riduzione della politica di stimolo monetario di Federal Reserve che hanno spinto gli investitori a aggiustare le proprie posizioni, tenendo in considerazione i fondamentali economici.

“Si tratta di una correzione a breve termine innescata dai timori di una riduzione dello stimolo delle banche centrali. Il rally che nelle ultime settimane ha spinto gli asset rischiosi, bond italiani compresi, era completamente slegato dai fondamentali. Ora gli investitori stanno correggendo le posizioni, in attesa di capire l‘evoluzione del quadro economico”, commenta lo strategist di Ing Alessandro Giansanti.

Il tasso del decenale ha chiuso a 4,17%, massimo da oltre un mese, da 4,037% del finale di seduta di ieri e da 3,907% di venerdì scorso.

Lo spread con l‘analoga scadenza del Bund ha sfondato la soglia dei 280 punti base per la prima volta dal 26 aprile, terminando la seduta a quota 278 punti base da 263 punti base di ieri sera. Una settimana fa viaggiava in area 250.

“L‘attività è rimasta limitata e sicuramente il movimento è stato amplificato anche da questo. Qualcuno può anche aver deciso di cautelarsi in vista del week-end lungo, visto che lunedì Londra e New York sono chiuse”, dice un dealer da Milano, che ricorda come qualche pressione possa arrivare dall‘approssimarsi della tornata di collocamenti di fine mese.

Ieri a mercati chiusi il Tesoro ha annunciato l‘offerta di 2,5-3,5 miliardi del Ctz dicembre 2014 martedì prossimo insieme a 500 milioni-1 miliardo di Btp indicizzati settembre 2018.

Stasera arriveranno invece i dettagli sull‘asta Bot di mercoledì 29: secondo le previsioni di Intesa Sanpaolo l‘offerta di Bot a 6 mesi si attesterà a 8,5 miliardi. Lunedì, infine, saranno comunicati tipologie e importi delle aste a medio-lungo termine di giovedì 30.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below