23 maggio 2013 / 15:28 / 5 anni fa

Fmi conferma fiducia in Lagarde

WASHINGTON (Reuters) - Il board del Fondo monetario internazionale ha confermato la fiducia nella capacità del capo dell‘Fmi Christine Lagarde di fare il proprio lavoro, malgrado il suo coinvolgimento nell‘inchiesta francese su Bernarde Tapie, per la quale è stata interrogata oggi.

Il capo dell'Fmi Christine Lagarde. REUTERS/Charles Platiau

Lo riferisce un portavoce del Fondo.

“Il board si è riunito sul tema qualche volta, anche di recente, e continua ad esprimere la propria fiducia nella capacità del direttore di svolgere i propri compiti”, ha detto il portavoce.

Oggi Lagarde è stata interrogata dai magistrati per il ruolo avuto come ministro dell‘Economia nell‘arbitrato da 285 milioni di euro favorevole all‘imprenditore Tapie, sostenitore dell‘ex-presidente Nicolas Sarkozy.

Lagarde rischia di essere indagata formalmente per la sua decisione di usare l‘arbitrato per mettere fine ad una lunga battaglia legale tra lo stato e Tapie.

Il caso risale al 1993, quando l‘imprenditore chiese un risarcimento allo Stato dopo aver venduto la sua quota in Adidas alla banca Credit Lyonnais, allora a partecipazione statale.

Lagarde, che ha respinto ogni addebito, non è accusata di aver tratto profitto personalmente dalla vicenda e ha detto di non aver fatto niente di sbagliato optando per l‘arbitrato.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below