May 13, 2013 / 5:38 PM / 5 years ago

Gas, da ottobre quota materia prima nelle bollette solo su prezzi spot

ROMA (Reuters) - Dal 1° ottobre la componente materia prima nelle bollette del gas verrà calcolata interamente con riferimento ai prezzi del mercato spot, oggi calcolato solo per il 20%, e non anche sul costo relativo ai contratti take or pay o di lungo periodo.

Lo ha deciso l’Autorità per l’energia che ha pubblicato oggi la delibera che riforma il metodo di calcolo del costo della materia prima nelle bollette.

La delibera prevede anche che, in attesa che la “borsa gas del Gestore dei mercati energetici (Gme) completi il suo avvio operativo con la definizione dei prodotti di riferimento e una liquidità significativa, resteranno come riferimento le quotazioni dell’hub olandese Ttf (Title Transfer Facility) attualmente già utilizzate per la quota del 20% di prezzi di mercato spot”.

Il regolatore ha anche deciso di prevedere un incentivo ai gruppi che rinegoziano i contratti di take or pay con grandi fornitori. Le varie compagnie, come Eni, Enel, Edison potranno trattenere una parte del prezzo risparmiato.

L’autorità, infine, ha anche stabilito una riduzione riduce delle tariffe per stoccaggio e di trasporto.

L’Autorità conferma la stima di una riduzione del 7% sull’intero anno dei prezzi in bolletta.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below