10 maggio 2013 / 16:24 / tra 5 anni

Unicredit vedrà in prossime settimane se restituire prestito Bce

ROMA (Reuters) - Unicredit valuterà a breve l‘opportunità di restituire anticipatamente alla Banca centrale europea i fondi presi in prestito per tre anni al tasso dell‘1%.

“Noi ancora non abbiamo rimborsato gli Ltro...Vedremo nelle prossime settimane cosa fare”, ha detto l‘amministratore delegato Federico Ghizzoni in una conferenza stampa a Roma con riferimento ai 26 miliardi raccolti dalla banca.

Unicredit ha ad oggi in portafoglio 46 miliardi di titoli di Stato italiani, 3 in più rispetto a fine marzo e a fine dicembre, ha aggiunto l‘Ad.

Ghizzoni ha escluso per il momento “una revisione dei numeri, finanziaria” del piano industriale: “Non è in agenda, i mercati sono ancora troppo volatili per una revisione del piano che necessita di un momento di stabilità più consolidato”.

Alla prima banca italiana per capitalizzazione non è arrivata, poi, alcuna richiesta di riscadenzamento del debito di Rcs Mediagroup.

“Confermo che noi non abbiamo ricevuto richieste di riconsiderare gli accordi raggiunti qualche settimana fa. Quello che i giornali riportano non trova riscontro in Unicredit. Non sarebbe comunque semplice rinegoziare l‘accordo”, ha detto Ghizzoni.

Giselda Vagnoni Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below