May 9, 2013 / 9:29 AM / 6 years ago

Greggio in calo su abbondanza di offerta, Brent sotto 104 dollari

LONDRA (Reuters) - Greggio in calo nella mattinata europea, con il Brent sotto i 104 dollari al barile, sui timori legati a un crescente surplus di offerta alla luce dell’incremento delle riserve di carburante e del calo della domanda.

I dati Eia pubblicati ieri mostrano infatti un balzo delle riserve di greggio negli Usa. L’Energy Information Administration prevede anche che il mercato petrolifero sarà ben rifornito quest’anno e il prossimo a causa di un rallentamento della domanda e di un veloce incremento della produzione, soprattutto negli Usa.

Intorno alle 11 il Brent in scadenza a giugno cede 49 centesimi a 103,82 dollari dopo il massimo da un mese a 105,94 dollari toccato martedì sulla scia degli attacchi aerei di Israele alla Siria.

Il greggio Usa cede 56 centesimi a 96,07 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below