7 maggio 2013 / 09:49 / tra 5 anni

Usa, greggio sotto 105 dollari al barile su calo tensioni Medioriente

LONDRA (Reuters) - Il Brent scende sotto quota 105 dollari al barile oggi a seguito del venire meno del premio legato al rischio dopo gli attacchi israeliani alla Siria.

L‘indice benchmarck aveva toccato il livello più elevato da circa un mese a 105 dollari nella sessione precedente, sui timori legati a un calo delle forniture legate all‘attacco aereo israeliano vicino alla capitale siriana Damasco.

Israele ha poi detto che questi attacchi non mirano a influenzare l‘andamento della guerra civile in Siria, ma solo a fermare la fornitura di missili iraniani a Hezbollah.

Il Brent è sceso di 66 centesimi a 104,80 dollari al barile dopo avere raggiunto ieri quota 105,46 dollari, il livello più elevato dal 10 di aprile. Il greggio Usa cede 71 centesimi a 95,45 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below