2 maggio 2013 / 15:58 / 4 anni fa

Btp 10 anni, rendimento scende sotto 3,80%, rinnova minimo da ottobre 2010

MILANO (Reuters) - Sprint finale per il mercato dei Btp che poco prima della chiusura accelera e segna un nuovo minimo di due anni e mezzo per il rendimento del decennale benchmark sotto quota 3,80%.

Il tasso del Btp a 10 anni è sceso fino a 3,786% da 3,898% del finale di seduta di martedì. Nell‘ottobre 2010 il tasso era sceso fino a 3,729%, secondo i grafici Tradeweb.

Il differenziale con l‘analoga scadenza del Bund è vicino ai minimi di seduta in area 263 punti base, dopo aver toccato stamane quota 262 punti base, nuovo minimo dal 1° febbraio, dai 269 punti di martedì sera.

Tutti i mercati obbligazionari nella zona euro stanno registrando netti cali dei rendimenti, dopo che Mario Draghi nel corso della conferenza stampa ha fatto cenno al fatto che Francoforte è “tecnicamente pronta” a un‘eventuale riduzione dei tassi sui depositi overnight sotto lo zero.

I rendimenti dei titoli decennali di Francia e Belgio hanno registrato nel pomeriggio nuovi minimi storici.

La Bce ha deciso oggi per un taglio di 25 punti base del tasso del rifinanziamento principale, portandolo a un nuovo minimo storico di 0,50%, e per un taglio dei prestiti marginali di 50 pb all‘1%, mentre ha lasciato a zero il tasso dei depositi.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below