April 25, 2013 / 7:15 AM / 5 years ago

Borse Asia-Pacifico positive su rialzo commodity, trimestrali

TOKYO (Reuters) - Seduta con il segno positivo per le borse dell’area Asia-Pacifico grazie alle ripresa delle quotazioni delle materie prime e alle attese che gli ultimi deboli dati economici a livello globale spingeranno le principali banche centrali a confermare o estendere le politiche monetarie di stimolo.

Un'immagine della Borsa di Kuala Lumpur. REUTERS/Bazuki Muhammad

Attorno alle 9,00 italiane, l’indice Msci dell’area, che non comprende Tokyo, guadagna lo 0,7% circa. L’indice giapponese Nikkei ha chiuso con un rialzo dello 0,6% ai nuovi massimi da quasi cinque anni.

Tra le singole piazze Hong Kong sale ai massimi degli ultimi tre anni sulla spinta dei rialzi dei prezzi delle commodity e dei positivi risultati trimestrali di China Minsheng Bank, il settimo istituto di credito del paese. In leggero calo invece Prada che perde lo 0,9%.

Si indebolisce la borsa di SHANGHAI, in ribasso dello 0,8%.

L’azionario di SEOUL chiude sui massimi di tre settimane grazie al rally dei titoli delle auto dopo i risultati di Hyndai Motor in linea con le attese.

Poco mossa TAIWAN mentre SINGAPORE avanza verso i massimi di quattro anni e mezzo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below