24 aprile 2013 / 11:54 / tra 5 anni

Saras, Opa Rosneft su 7,3% a giugno, per ora russi al 21% capitale

MILANO (Reuters) - Rosneft lancerà l‘Opa sul 7,3% del capitale di Saras al prezzo di 1,37 euro per azione il prossimo giugno.

Lo ha detto il presidente della società, Gian Marco Moratti, al termine dell‘assemblea degli azionisti che ha approvato il bilancio 2012. Moratti ha anche detto di “essere molto soddisfatto dell‘accordo con i russi che resteranno al 21% e per ora a noi e a loro le cose vanno bene così”.

Al momento Rosneft detiene il 13,7% rilevando la quota dalla famiglia Moratti, che mantienbe comunque il 50,02% del capitale, mentre il restante 7,3% di Saras sarà rilevato attraverso un‘Opa volontaria parziale. Il prospetto sarà presentato entro il 6 maggio in Consob che ha 15 giorni di tempo per rivederlo e approvarlo. Poi partirà l‘offerta. “L‘opa dovrebbe concludersi fra fine giugno e inizio luglio...sono i tempi tecnici”.

Moratti ha tenuto a sottolineare di “essere molto soddisfatto dell‘accordo con i russi, iniziato come una intesa di tipo commerciale. Igor Ivanonich Sechin, che entrerà nel consiglio di Saras per cooptazione, è stato molto malleabile e rispettoso. C‘è un rapporto estremamente amichevole”.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below