April 22, 2013 / 12:37 PM / 5 years ago

Euro resta debole in attesa Pmi zona euro, vendite su yen

NEW YORK (Reuters) - Quadro sostanzialmente immutato sul mercato valutario rispetto alla mattinata, con un euro poco mosso sul dollaro e uno yen che continua a scontare una forte debolezza, avvicinandosi a quota 100 al cambio col biglietto verde.

Nel primo pomeriggio l’euro tratta ancora in lieve deprezzamento sul dollaro, poco sopra il minimo della mattinata di 1,3030.

Il cambio era salito venerdì fino al picco di 1,3130 e, all’inizio della scorsa settimana, fino alla soglia di 1,32, senza peraltro mostrarsi in grado di superarla stabilmente.

La rielezione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sembra rendere possibile il superamento della lunga fase di stallo politico in Italia, che in questi ultimi due mesi ha contribuito a frenare ogni consistente tentativo di risalita della valuta unica. D’altra parte appare improbabile che gli investitori prendano posizioni definite sull’euro prima della pubblicazione, domani, delle stime flash di aprile dei Pmi della zona euro, che dovrebbero confermare un quadro di crescita molto stentata a livello continentale, rafforzando le aspettative di un prossimo taglio dei tassi da parte della Bce.

“Se non si vede un segnale di stabilizzazione, per non parlare di un miglioramento (dei Pmi), allora l’euro potrebbe subire nuove pressioni al ribasso” spiega lo strategist di Cibc World Markets Jeremy Stretch.

Secondo gli analisti tecnici di Seb una rottura del cambio sotto 1,3026 potrebbe innescare una nuova fase di vendite fino al successivo supporto in area 1,30.

Il cambio dollaro/yen naviga invece sui massimi da quattro anni, con un picco intraday a 99,88 (130,66 il massimo intraday per l’euro/yen) a seguito delle parole giunte nel weekend da Washington dal governatore della Bank of Japan Haruhiko Kuroda.

Il numero uno della banca centrale ha ribadito che il gruppo dei 20 non pone sostanziali obiezioni alla recente politica ultra espansiva inaugurata dall’istituto centrale, confermando quando già detto nei giorni precedenti dal ministro delle Finanze dei Tokyo Taro Aso.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below