22 aprile 2013 / 07:10 / tra 4 anni

Btp corrono su speranza 'governo del Presidente', spread sotto 290 pb

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

MILANO (Reuters) - Seduta di tono decisamente positivo per il mercato obbligazionario italiano, che ha guidato il rialzo dell‘intero comparto dei periferici europei, trainato dalla rielezione al Colle di Giorgio Napolitano, interpretata come preludio della nascita di un governo di larghe intese.

Parlando alle Camere in chiusura di seduta, il presidente della Repubblica ha delineato i termini del suo secondo mandato, che rappresenta un inedito nella storia italiana, invitando a procedere sulla strada delle riforme e definendo imperdonabile la mancata approvazione della legge elettorale, dicendosi pronto a dimettersi se le forze poliitche daranno ancora prova di irresponsabilità [ID:nL6N0D919F].

“Ci sono stati per tutta la seduta acquisti su tutta la curva. Alla fine il più premiato è stato il tratto decennale, mentre il breve dopo la corsa iniziale si è un po’ fermato”, dice un dealer milanese.

L‘ipotesi su cui si starebbe lavorando sarebbe quella di un esecutivo di larghe intese con un programma basato sul lavoro dei ‘saggi’ nominati dallo stesso Napolitano, e a cui lo stesso presidente ha fatto riferimento nel suo intervento alla Camere.

Tale scenario, sottolineano gli analisti, allontanerebbe il timore di un ritorno alle urne nel breve, che aprirebbe una nuova fase d‘incertezza.

“Se si muoveranno verso la creazione di un qualche tipo di cosiddetta grande coalizione, anche semplicemente per riformare il sistema elettorale, in modo da fare un‘altra elezione con un esito più conclusivo, questo sarebbe positivo per l‘outlook italiano”, ha sottolineato David Riley, responsabile per i rating sovrani di Fitch [ID:nL5N0D929H].

Il tasso del decennale italiano è sceso fino al 4,06%, a un soffio dalla soglia del 4%, sotto la quale non scende da circa due anni e mezzo, per poi chiudere a 4,09% dal 4,23% del finale di seduta di venerdì.

“L‘eterogeneità della possibile nuova maggioranza di governo non rappresenta al momento un grosso fattore di rischio: l‘Italia ha un deficit limitato e non deve fare manovre troppo correttive; d‘altra parte altri paesi hanno già ricevuto dall‘Ue il via libera ad una dilazione dei tempi delle politiche di rientro sui conti. Ora il focus principale degli investitori non è più sull‘austerità ma sulle politiche di crescita”, sottolinea Alessandro Giansanti, strategist di Ing.

Lo spread tra Btp e Bund decennali si è stretto nelle prime battute della seduta fino a 280 punti base, nuovo minimo post-elettorale, per poi chiudere a 286 punti base dai 298 punti base di venerdì sera

Alla discesa del tasso italiano si è infatti accompagnata una buona tenuta del Bund, a sua volta sostenuto dalle aspettative di un taglio dei tassi da parte della Banca centrale europea, rinvigorite stamane dalle dichiarazioni del vice-presidente Vitor Constancio e del consigliere Benoit Coeure[ID:nL5N0D91LY].

Da Bruxelles, intanto, Eurostat ha validato le indicazioni Istat sul deficit italiano, che nel 2012 si è attestato alla fatidica soglia del 3% del Pil. La Commissione, dunque, dovrebbe probabilmente chiudere a fine maggio la procedura per deficit eccessivo [ID:nL5N0D918N].

VERSO ASTE FINE MESE, BENE DEBUTTO BTP ITALIA SU MOT

Intanto, si comincia nuovamente a respirare aria di aste, dopo il successo del Btp Italia, che ha chiuso la sua prima seduta di negoziazione sul Mot con un rialzo di 64 tick a 100,62.

Il Tesoro ha infatti comunicato che verranno messi sul piatto 8 miliardi di Bot semestrali, mentre domani verranno resi noti i dettagli del collocamento a medio lungo di lunedì prossimo. La tornata di fine mese prenderà il via dopodomani, con l‘offerta di Ctz e Btpei fino alla cifra complessiva di 3,250 miliardi.

“Per il medio-lungo mi aspetto un‘offerta di 2,5 miliardi sul cinque anni e 3,5 miliardi sul 10”, dice Chiara Manenti, strategist di Intesa Sanpaolo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below