April 17, 2013 / 11:45 AM / 6 years ago

Telecom, Bernabè guarda a Cdp e 3 Italia, segnale rottura con Telco

ROZZANO (Reuters) - Il presidente di Telecom Italia Franco Bernabé fa un passo verso gli azionisti di minoranza e di allontanamento da Telco, dando seguito all’iniziativa del socio Marco Fossati che vuole eliminare il premio di maggioranza nella nomina del consiglio di amministrazione.

Bernabé punta poi a un’integrazione con 3 Italia, gruppo Hutchison Whampoa, e a un’intesa con la Cassa Depositi e Prestiti sulla rete, due operazioni necessarie per accelerare gli investimenti nelle reti di nuova generazione, obiettivo primario del gruppo.

Telco è controllata da Telefonica (con il 46,18% del capitale), Intesa Sanpaolo e Mediobanca (11,62% ciascuna) e Generali (30,58%). Oggi il socio di riferimento ha la maggioranza dell’assemblea per pochi voti.

Il capitale presente in apertura dei lavori era pari al 44,4%, Telco detiene il 22,387%.

SENZA CONSOLIDAMENTO PROBLEMI SVILUPPO NUOVE RETI

L’integrazione con 3 Italia comporterebbe sinergie industriali e riduzioni di costo in termini di strutture commerciali e di sviluppo della rete Lte, ha spiegato Bernabé.

“Eventuali freni od ostacoli al naturale processo di consolidamento porterebbero a un ulteriore ritardo dello sviluppo delle reti Lte”, dice, “su cui l’Europa registra già un forte ritardo rispetto agli Stati Uniti”.

Hutchison Whampoa è interessata a un accordo con Telecom Italia, che comporterebbe un’integrazione con l’operatore mobile 3 Italia, ma solo se l’eventuale intesa ne facesse il primo azionista del gruppo italiano.

Nei giorni scorsi il consiglio di Telecom ha deciso di costituire un comitato composto dal presidente esecutivo Franco Bernbabè e dai consiglieri Luigi Zingales, Elio Catania, Gabriele Galateri e Julio Linares, per valutare se il gruppo è interessato all’integrazione. [ID:nL5N0CW2LJ]

Il consiglio ha anche mandato di verificare la fattibilità dello scorporo della rete di accesso, mossa preliminare a un’intesa con la Cdp che diventerebbe azionista di una newco della rete di telefonia fissa.

Nel caso di un accordo con la Cassa Depositi e Prestiti le risorse finanziarie apportate “consentirebbero una significativa accelerazione dei piani di sviluppo delle reti di nuova generazione previsti nel piano industriale”.

Lo sviluppo della rete di nuova generazione “vede Telecom Italia impegnata con tutte le proprie energie e professionalita’”, ha detto il presidente esecutivo.

DA BERNABE’ SEGNALE DI ROTTURA CON TELCO

Bernabè valuta in positivo le richieste di revisione della governance richieste dalla Findim di Marco Fossati perchè premia eccessivamente l’azionista di maggioranza e chiede agli uffici di valutare la modifica dello statuto.

“E’ un’esigenza avvertita tra gli azionisti e, da parte mia, è considerata meritevole di attenzione”, ha detto Bernabè in apertura dei lavori con riferimento alle richieste di Fossati in questo senso. “Ho chiesto agli uffici uno studio di fattibilità di modifica statutaria, fermo restando il quadro normativo”.

Bernabé ha dedicato l’intervento di oggi in assemblea a Guglielmo Reiss Romoli.

“Sotto la sua guida il settore delle telecomunicazioni italiane ha conosciuto nel secondo dopoguerra la più intensa fase di sviluppo con l’estensione a tutto il Paese della rete di accesso”, ha spiegato, aggiungendo che questa sera a fine lavori verrà svelata in memoria di Reiss Romoli una targa all’ingresso dell’auditorium della sede di Rozzano.

(Stefano Rebaudo)

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below