9 aprile 2013 / 06:18 / tra 5 anni

Borse Europa in rialzo con minerari, bancari dopo dato Cina, Alcoa

LONDRA (Reuters) - Il comparto dell‘industria estrattiva offre sostegno alle borse europee in mattinata, complici le attese di un mantenimento della politica monetaria accomodante in Cina dopo che l‘inflazione è cresciuta meno del previsto. A dare fiducia agli investitori contribuisce anche la buona partenza della stagione delle trimestrali negli Stati Uniti dove Alcoa ha pubblicato risultati migliori delle stime degli analisti.

Trader al lavoro alla Borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Pawel Kopczynski

L‘indice paneuropeo FTSEurofirst 300 avanza di mezzo punto percentuale a circa 1.170,6 punti. L‘indice ha trovato un supporto intorno al livello di 1.154 punti, toccato dopo tre giorni di flessione la settimana scorsa sull‘acuirsi delle tensioni per la crisi debitoria della zona euro e i deboli aggiornamenti sul mercato del lavoro Usa.

Francoforte +0,6%, Parigi +0,8%, Londra +0,54%.

I titoli in evidenza:

* Minerari in grande spolvero oggi dopo che il settore ha lasciato sul campo circa il 15% da inizio anno sui timori per un rallentamento della domanda e un aumento dei prezzi. ENRC, il terzo titolo più venduto allo scoperto del FTSE a Londra, ha esteso il recente rimbalzo, in rialzo del 4% circa. I titoli dell‘industria estrattiva sono fra i più venduti allo scoperto sulle piazze europee secondo i dati Markit.

* L‘altro settore che traina il mercato oggi è quello bancario con l‘eccezione della greca NATIONAL BANK, che estende le perdite della vigilia sui timori di nazionalizzazione.

* Il gruppo media francese LAGARDERE perde circa l‘1% dopo aver ceduto sul mercato l‘intera partecipazione del 7% in EADS per 2,283 miliardi, pari ad un prezzo medio di 37,43 euro per azione. Il titolo EADS perde quasi il 2%.

* Fra le blue chip peggiori si segnala DIAGEO. “La valutazione di Diageo appare cara, ha corso moltissimo nelle ultime settimane e sembra che si tratti solo di realizzi”, ha commentato Ronnie Chopra, responsabile della strategia di Tradenext.

* A picco AZ ELECTRONIC MATERIALS: il produttore di sostanze chimiche per gli schermi e le memorie dell‘iPad di Apple ha avvertito che gli utili saranno inferiori alle previsioni nella prima metà dell‘anno, bruciando in borsa un quarto della propria capitalizzazione. [ID:nL5N0CW0VR]

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below