April 5, 2013 / 1:18 PM / 5 years ago

Rigassificatore Trieste, ministro Ambiente chiede nuovo sito

ROMA (Reuters) - Il ministro dell’Ambiente ha deciso di sospendere per sei mesi l’efficacia della Valutazione d’impatto ambientale (Via) sul nuovo rigassificatore che deve essere realizzato nel porto di Trieste, chiedendo alla società Gas Natural Italia di individuare un nuovo sito.

Lo annuncia una nota del ministero.

“Il progetto non è compatibile con il traffico marittimo e con lo sviluppo portuale”, dice la nota, spiegando che Clini ha inviato per la controfirma al ministro dei Beni Culturali il decreto per la sospensione della Via - rilasciata nel 2009 - al progetto triestino.

Il decreto di fatto recepisce il parere assunto ieri dalla commissione Via, dopo il rapporto dell’Autorità portuale di Trieste sul programma di sviluppo dello scalo marittimo.

In alternativa allo spostamento del rigassificatore, il ministro Clini propone di “modificare il Piano regolatore in modo da renderlo compatibile con il progetto del terminale”. Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below