April 5, 2013 / 9:44 AM / 6 years ago

Euro in lieve calo, yen/dlr vicino a minimi 3 anni e mezzo

Biglietti da 10 euro e 1000 yen. REUTERS/Francois Lenoir

LONDRA (Reuters) - Nella mattinata europea l’euro è in lieve flessione sul dollaro, ma si tiene lontano dal minimo da 4 mesi e mezzo segnato ieri in scia ai commenti del presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, che ha messo l’accento sui rischi per la ripresa dell’economia della zona euro nel secondo semestre.

Poco prima delle 10,00 l’euro passa di mano a 1,2902 dollari da 1,2935 del finale di seduta newyorchese.

Lo yen si tiene vicino ai minimi da tre anni e mezzo nei confronti del dollaro segnati nella notte, dopo aver subito ieri il calo intraday più marcato dalla fine del 2008, complice l’annuncio delle massicce misure di stimolo da parte dell’istituto centrale nipponico.

Banca del Giappone si è impegnata a iniettare liquidità per 1.400 miliardi di dollari nell’economia in meno di due anni: una terapia shock che punta a porre fine a oltre un ventennio di deflazione.

La valuta nipponica, che ieri ha lasciato sul terreno il 3,6% nei confronti del dollaro e il 4,3% sull’euro, sembra aver frenato la sua caduta.

Il dollaro, infatti, dopo aver segnato un massimo da 3 anni e mezzo a 97,19, arretra a 96,28 yen da 96,33 del finale di seduta di ieri, mentre l’euro ripiega a 124,25 da 124,61 dell’ultima chiusura.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below