5 aprile 2013 / 06:19 / 5 anni fa

Borse Europa a minimi mese, timori aviaria pesano su vettori aerei

LONDRA (Reuters) - Borse europee timidamente negative stamani: l‘indice benchmark FTSEurofirst 300 è sceso ai minimi dell‘ultimo mese, depresso dai crescenti timori sullo stato della ripresa Usa dopo i recenti aggiornamenti macro. Gli occhi degli investitori sono puntati oggi sugli occupati non agricoli di marzo alle 14,30 ora italiana, attesi in aumento di 200.000 unità.

Un'immagine della Borsa di Francoforte. REUTERS/Remote/Janine Eggert

“Abbiamo visto una certa moderazione del ritmo di crescita negli Stati Uniti. I fondamentali non sono così di supporto come lo erano di questi tempi l‘anno scorso”, osserva Gerard Lane, equity strategist di Shore Capital.

“Ma il programma di quantitative easing della Federal Reserve Usa resta in piedi e quindi è difficile vedere, nonostante la mia cautela sui fondamentali, una violente correzione del mercato nel breve periodo”, ha aggiunto.

Secondo Ubs potrebbe essere giunto invece il momento per gli investitori di prendere in considerazione l‘acquisto di ciclici, cioè titoli di quei settori più sensibili al ciclo economico come quelli dell‘industria estrattiva. Molti di questi settori, secondo gli strategist azionari dell‘istituto svizzero, sono infatti scesi su livelli attraenti[ID:nL5N0CS0JV]. Il paniere STOXX Europe 600 Basic Resources Index, che da inizio anno ha perso circa il 14% sottoperformando altri comparti ciclici come quello dei beni personali e prodotti per la casa (+8%) e l‘alimentare (+13%), cede oggi circa un punto percentuale, grosso modo in linea con gli altri due.

Il FTSEurofirst 300 cede lo 0,15% intorno alle 10,45 ora italiana. Piatta Francoforte, Parigi +0,23%, Londra -0,44%.

I titoli in evidenza:

* Sotto pressione le compagnie aeree europee, depresse dal dilagare di timori legati ad una nuova ondata di influenza aviaria dopo che il virus ha già ucciso sei persone in Asia, innescando vendite massicce alla borsa di Hong Kong: AIR FRANCE-KLM, LUFTHANSA, EASYJET, IAG and RYANAIR cedono fra il 2,3-4,9% con il settore di riferimento che lascia sul terreno l‘1,6%, qualificandosi come il peggiore in Europa.

* Ben comprati i finanziari, sia bancari che assicurativi sostenuti, questi ultimi, da player tedeschi e francesi come MUNICH RE e AXA.

* Sfidano la debolezza generale del mercato anche i servizi di pubblica utilità, il settore migliore a livello europeo grazie agli acquisti su IBERDROLA - mentre è partito da Londra un roadshow delle principali aziende spagnole per promuovere gli investimenti a livello mondiale - ma anche su ENEL. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below