April 2, 2013 / 5:04 PM / 6 years ago

Mediolanum, Fisco contesta posizione controllata irlandese

MILANO (Reuters) - L’Agenzia delle entrate contesta a Mediolanum il mancato pagamento di imposte, che vede il coinvolgimento della controllata irlandese Mediolanum International Funds. E’ quanto emerge dalla relazione finanziaria annuale 2012 depositata in Borsa lo scorso 28 marzo.

“In data 21 dicembre 2012, sono stati notificati alla Banca tre avvisi di accertamento ai fini dell’Ires e altrettanti avvisi di accertamento ai fini dell’Irap per le annualità 2005, 2006 e 2007, a cui corrispondono imposte Ires per 110,1 milioni di euro, oltre sanzioni per 85,7 milioni di euro e imposte Irap per 17,5 milioni di euro, oltre a sanzioni per 13,6 milioni di euro”, si legge nella relazione.

La banca, prosegue la relazione, ritiene l’analisi del Fisco “illegittima” ed “errata” per quanto riguarda il calcolo del maggiore imponibile nonchè “illegittima quanto alle sanzioni”.

In ragione della complessità della materia, il gruppo ha deciso di attivare la procedura arbitrale europea sulle doppie imposizioni, rimettendo la soluzione della controversia alle competenti autorità fiscali italiane e irlandesi, si legge nella relazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below