26 marzo 2013 / 07:18 / 5 anni fa

Euro poco oltre minimo quattro mesi su dollaro in chiusura Asia

TOKYO/SYDNEY (Reuters) - Non si discosta molto dal minimo degli ultimi quattro mesi il cambio dell‘euro/dollaro in chiusura di seduta sulla piazza asiatica, mentre il mercato ancora ragiona sulle implicazioni del salvataggio bancario ‘modello Cipro’ che erode la già scarsa propensione al rischio.

“I commenti del presidente dell‘Eurogruppo sono stati almeno in parte ritrattati ma il mercato sembra averli interpretati come un messaggio che nei prossimi salvataggi bancari il settore privato avrà un ruolo maggiore” osserva lo strategist Bnp Paribas Vassili Serebriakov.

Il riferimento è alle parole di Jeroen Dijsselbloem, numenro uno dell‘Eurogruppo, che ha fatto riferimento al ‘modello Cipro’ come possibile nuovo paradigma a livello di zona euro, salvo poi precisare che quello di Nicosia è un caso specifico, con misure predisposte ‘ad hoc’.

Continua nel frattempo a perdere slancio la valuta giapponese dopo le ultime dichiarazioni del banchiere centrale in materia di misure espansive.

Intorno alle 8 euro/dollaro a 1,2877/79 da 1,2851 lunedì sera a New York, dollaro/yen 94,22/24 da 94,15 ed euro/yen 121,30/36 da 121,02.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below