21 marzo 2013 / 11:24 / 5 anni fa

Banche Cipro, fondi 'Ela' da Bce fino a lunedì, poi solo se solventi

FRANCOFORTE (Reuters) - La Banca centrale europea manterrà attivo il programma ‘emergency liquidity assistance’ a favore delle banche cipriote fino a lunedì prossimo 25 marzo; da quella data in poi soltanto se, grazie all‘ottenimento del pacchetto di aiuti Ue/Fmi, gli istituti di credito saranno solventi.

Una scultura sull'euro davanti alla sede della Bce a Francoforte. REUTERS/Kai Pfaffenbach

Considerando che i titoli di Stato ciprioti non sono attualmente validi come collaterale per i fondi Bce, l‘unica linea di credito a disposizione del paese è quella ‘Ela’ di emergenza.

L‘accesso ai fondi ‘Ela’ deve essere approvato dal consiglio governativo dell‘Eurotower.

“Il consiglio dei governatori Bce ha deciso di mantenere l‘attuale livello di ‘Emergency Liquidity Assistance’ fino a lunedì prossimo 25 marzo 2013” dice una nota.

“Dopo quella data, il programma Ela si potrà valutare soltanto se sarà attivo un programma Ue/Fmi che garantisca la solvibilità delle banche”. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below