20 marzo 2013 / 16:34 / tra 5 anni

Mondadori, perdita 2012 a 167,3 mln per svalutazioni

MILANO (Reuters) - Mondadori chiude il 2012 con una perdita netta consolidata di 167,3 milioni, dall‘utile di 49,6 milioni dell‘anno precedente, a causa del peso delle svalutazioni per impairment senza le quali il risultato netto sarebbe stato positivo per 12 milioni.

L‘Ebitda, dice una nota, è sceso del 49% a 66,5 milioni(-38,9% al netto di elementi non ricorrenti e costi di ristrutturazione), mentre il fatturato consolidato è calato del 6% a 1.416,1 milioni (-8,6% a perimetro omogeneo).

Il processo di impairment degli attivi patrimoniali ha portato a svalutazioni per 194,3 milioni.

La posizione finanziaria netta a fine anno era pari a -267,6 milioni, in miglioramento di 67,8 milioni da fine 2011 anche per effetto della cessione a Bertelsmann, lo scorso novembre, del 50% di Random House Mondadori per 54,5 milioni.

Secondo le stime Thomson Reuters I/B/E/S gli analisti si aspettavano in media ricavi per 1,4 miliardi, un Ebitda di 80 milioni e un utile netto di 18 milioni; più di un analista aveva ipotizzato, nei report più recenti, la possibilità di svalutazioni, non calcolate nelle loro stime sul risultato netto. Tutti gli analisti sottolineavano nelle loro preview il tema dell‘indebitamento in rapporto all‘Ebitda, con un occhio sul rispetto dei covenant.

I ricavi dell‘area Libri sono ammontati a 370,6 milioni, in calo del 4,8%, il segmento periodici ha registrato in Italia un fatturato di 383,9 milioni, in calo del 16,3% (-21,2% la raccolta pubblicitaria). Mondadori France ha registrato ricavi per 381,6 milioni, con un incremento del 9,6%.

La capogruppo ha chiuso con una perdita di 39,6 milioni, che il Cda proporrà di ripianare integralmente con la riserva sovrapprezzo azioni. Come nelle attese del mercato, non è previsto dividendo.

Per il 2013, visto anche un inizio d‘anno che continua a mostrare un contesto economico in “forte difficoltà”, il gruppo - che ora passa alla gestione del nuovo AD Ernesto Mauri - punta a rafforzare il lavoro sui costi e a sviluppare il digitale, ma preannuncia che l‘Ebitdà sarà in ulteriore contrazione.

E’ previsto infine il rinnovo del‘autorizzazione all‘acquisto di azioni proprie. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below