March 15, 2013 / 4:25 PM / 6 years ago

Eni annuncia scoperta nuovo giacimento offshore Angola

MILANO (Reuters) - Eni comunica una nuova scoperta petrolifera - la nona - nel blocco 15/06, nelle acque profonde dell’offshore angolano, destinata a aumentare il potenziale di risorse che saranno sviluppate dallo Hub di produzione denominato West.

Una piattaforma offshore per l'estrazione di petrolio, 11 ottobre 2012. REUTERS/Robin Paxton

Lo dice una nota del cane a sei zampe, precisando che per il nuovo pozzo la stima di potenziale produttivo è pari a 5.000 barili al giorno.

“La scoperta è stata effettuata attraverso il pozzo Vandumbu 1, situato a circa 150 chilometri dalla costa, perforato in una profondità d’acque di 976 metri e che ha raggiunto una profondità di 4107 metri”.

Insieme a Eni, socia al 35%, gli altri partner della joint venture Blocco 15/06 sono SSI Fifteen Limited (25%), Sonangol (15%), Total (15%), Falcon Oil Holding Angola SA (5%) e Statoil Angola Block 15/06 (5%).

“L’Angola si conferma come uno dei Paesi chiave nella strategia di crescita organica di Eni che è presente nel Paese dal 1980 con una produzione in quota Eni nel 2011 di 102 mila barili/giorno”. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below