12 marzo 2013 / 17:13 / 5 anni fa

Rcs determinata su vendita 10 testate, attenta a qualità offerte

MILANO (Reuters) - Rcs non retrocede dal progetto di vendere, in blocco, i dieci periodici indicati il mese scorso, in un processo che potrebbe vedere tempi piuttosto stretti e che terrà comunque conto della qualità dei pretendenti e dei piani industriali presentati.

E’ quanto dicono a Reuters due fonti dopo che in mattinata si è tenuto un incontro tra l‘AD Pietro Scott Jovane e i rappresentanti aziendali dei giornalisti, del sindcato lombardo e della Fnsi.

L‘11 febbraio l‘AD ha annunciato un impegnativo piano di risanamento che prevede tra l‘altro ingenti tagli di personale e la vendita (o chiusura) di dieci testate periodiche. I giornalisti della divisione Periodici hanno risposto diffidando Jovane dal procedere con le cessioni perchè in contrasto con gli impegni presi dall‘azienda a gennaio 2012.

“Jovane ha rifiutato di interrompere il processo di vendita” e ha ribadito che “il pacchetto comprende tutte le testate”, dice una fonte a diretta conoscenza della situazione.

L‘AD ha quindi “sottolineato più volte che l‘azienda avrà grande attenzione alla qualità di chi fa offerte e alla sostenibilità del business plan” e ha intanto accettato di “aprire tavoli tecnici su tutte le testate, sui conti, sui piani di sviluppo e sui sacrifici chiesti”, aggiunge la fonte.

Una seconda fonte conferma l‘intenzione del gruppo “di procedere con urgenza su tutti gli obiettivi del piano” e di lavorare “a spron battuto sia sul lato delle cessioni che sul lato dello sviluppo”. Di qui l‘impegno a un confronto serrato con i sindacati per la definizione di progetti editoriali generali e testata per testata.

Secondo quanto riportato da varie fonti nei giorni scorsi, per i dieci periodici in vendita hanno finora manifestato il proprio interesse News 3.0 (società editrice di Lettera43 di Paolo Madron, partecipata dalla stesso Madron e dal Fondo Sator), la Gsf di Andrea Mastagni, attivo nel settore delle ristrutturazioni aziendali, e la concessionaria pubblicitaria Prs di Alfredo Bernardini De Pace. L‘AD aveva citato di recente anche l‘interesse di operatori finanziari, anche esteri.

Claudia Cristoferi Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below