7 marzo 2013 / 10:59 / tra 5 anni

Greggio tiene sopra 111 dollari, attesa per Bce e dati macro

LONDRA (Reuters) - Il greggio tiene sopra quota 111 dollari in quanto le discontinuità sul lato dell‘offerta sono state controbilanciate da una crescita superiore alle attese delle scorte negli Usa.

Gli investitori aspettano la decisione della Bce sui tassi e il relativo comunicato, oltre ad alcuni dati macro di questa settimana, per avere un quadro migliore delle prospettive sulla domanda di greggio da parte dei principali consumatori.

“La correzione di febbraio è finita e il mercato a Londra sta trovando un supporto vicino a 110 dollari, con un piccolo aiuto fornito dalle discontinuità dell‘offerta”, spiega Andrey Kryuchenkov, analista di VTB Capital.

Alle 11,45 il futures Brent è piatto a 111,03 dollari al barile. Il derivato Usa guadagna lo 0,31% a 90,71 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below