March 6, 2013 / 3:43 PM / 5 years ago

Adr, Assaereo ricorre a Tar contro accordo di programma

ROMA (Reuters) - Assaereo, l’Associazione di Confindustria dei vettori e degli operatori del trasporto aereo, rende noto di aver presentato un ricorso al Tar del Lazio contro il contratto di programma Enac-Adr, per gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.

Lo si legge in una nota dell’associazione che motiva il ricorso alla magistratura con le alte tariffe previste dall’accordo di programma e la modalità di cadenzatura di queste.

Secondo l’associazione sindacale, “a partire dal prossimo 9 marzo i costi per le compagnie aeree e per i passeggeri aumenteranno nell’immediato di oltre il 50%, mentre l’entrata in esercizio di gran parte delle nuove opere è prevista dal 2016 in poi”.

Tale circostanza, dice ancora Assaereo, “dimostra che gli aumenti tariffari, a norma di legge applicabili solo dopo l’entrata in funzione delle nuove opere, sono finalizzati a rafforzare la rendita di posizione del gestore aeroportuale, monopolista naturale, a scapito degli operatori di mercato, i vettori aerei, e dei passeggeri”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below