25 gennaio 2013 / 10:39 / tra 5 anni

Zona euro, Draghi: non c'è ancora contagio positivo su economia reale

DAVOS, Svizzera (Reuters) - La Banca centrale europea prevede un miglioramento dell‘economia della zona euro nel corso dell‘anno, anche se i recenti miglioramenti osservati sui mercati finanziari non si sono ancora propagati all‘economia reale.

Il numero uno della Bce Mario Draghi. REUTERS/Denis Balibouse

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi intervenendo al World Economic Forum di Davos.

“Vediamo una ripresa nella seconda parte dell‘anno” ha affermato Draghi, che aggiunge: “tutti gli indicatori puntano ad un sostanziale miglioramento delle condizioni finanziarie”.

Ma il numero uno della Bce sottolinea: “si tratta di una situazione in cui si ha un contagio positivo sui mercati finanziari e sulle variabili finanziarie, ma non si vede ancora una trasmissione di ciò all‘economia reale”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below