1 novembre 2012 / 08:19 / tra 5 anni

Btp positivi e spread sotto 350 su buone aste, scambi sottili

MILANO (Reuters) - Il secondario italiano appare in rialzo su scambi molto sottili dovuti alla festività e in attesa di notizie più definite dalla Grecia e di dati ed elezioni Usa.

Il presidente del Consiglio Mario Monti mostra un grafico del differenziale fra i titoli dui Stato italiani e tedeschi. REUTERS/Giampiero Sposito (ITALY - Tags: BUSINESS POLITICS)

“Gli scambi sono molto scarsi con un‘attività di mercato molto limitata. La tendenza dello spread è di un lieve restringimento, grazie alle buone aste italiane dell‘ultima tornata, che confermano l‘assenza di grosse criticità nel mercato italiano” dice Alessandro Giansanti, strategist di Ing.

Fra aste e riaperture il Tesoro ha raccolto 21,74 miliardi di euro nelle aste di fine ottobre.

“Aiutano il mercato anche le aperture sulla questione greca, visto che Atene sembra indirizzata a ottenere la prossima tranche” dice Giansanti.

La Grecia ha fatto dei passi avanti verso l‘ottenimento del prestito, anche se tra il Paese e i suoi creditori internazionali restano ancora molte questioni aperte da risolvere.

Gli investitori appaiono comunque restii a prendere posizioni aggressive in vista di una serie di eventi cruciali nei prossimi giorni.

Con la crisi della zona euro in fase di assestamento, il focus dei mercati obbligazionari saranno gli Stati Uniti. Domani, infatti, verranno diffusi i dati degli occupati non agricoli, mentre martedì si svolgeranno le elezioni presidenziali.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below