31 ottobre 2012 / 14:32 / tra 5 anni

Gm vede taglio 2.600 posti in Europa, altri 500 milioni dollari risparmi

DETROIT (Reuters) - General Motors Co punta a ridurre di altri 500 milioni di di dollari i costi fissi in Europa tra il 2013 e il 2015 e ha in programma, già quest‘anno, 2.600 ulteriori licenziamenti nella regione con l‘obiettivo di raggiungere il pareggio a metà del decennio. Altri licenziamenti saranno possibili a seconda dell‘evoluzione della domanda europea.

GM ha anche detto che nel 2013 ridurrà i turni allo stabilimento Opel di Eisenach, in Germania, a due da tre, secondo la presentazione online fatta dopo la diffusione dei risultati del terzo trimestre.

La casa automobilistica di Detroit prevede di registrare una perdita fino a 1,8 miliardi di dollari in Europa quest‘anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below