30 ottobre 2012 / 08:28 / 5 anni fa

Parmalat, Corte Ontario rigetta istanza, pagherà 92,6 mln dlr canadesi

MILANO (Reuters) - La Corte Superiore di Giustizia dell‘Ontario ha rigettato l‘istanza, presentata dalla controllata canadese di Parmalat, per l‘annullamento del lodo emesso nell‘ambito dell‘arbitrato avviato dall‘Ontario Teachers Pension Plan Board che condannava Parmalat Canada a pagare un “liquidity payment” per un ammontare pari al 10% del valore netto di Parmalat Canada.

Parmalat, Corte Ontario rigetta istanza, pagherà 92,6 mln dlr canadesi. REUTERS/Max Rossi

Lo annuncia una nota del gruppo alimentare chiarendo che, in attesa che una banca d‘investimento canadese scelta tra le parti determini l‘entità del “liquidity payment”, Parmalat Canada dovrà procedere, entro il 26 novembre, “al pagamento del liquidity payment per l‘ammontare da essa determinato in circa 92,6 milioni di dollari canadesi oltre agli interessi”.

La nota ricorda che Parmalat ha iscritto nel bilancio consolidato al 31 dicembre 2011 e nella relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2012 un fondo per rischi di tale importo con un effetto, al netto degli impatti fiscali, di euro 53,9 milioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below