29 ottobre 2012 / 09:24 / tra 5 anni

Borsa Milano amplia perdite, pesa incertezza politica

MILANO (Reuters) - Piazza Affari amplia le perdite, zavorrata dalla nuova incertezza politica, dopo che sabato l‘ex premier Silvio Berlusconi ha messo in discussione la fiducia al governo.

L'ingresso della borsa di Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo

E’ quanto sottolineato da alcuni trader.

“Torna a pesare l‘incertezza politica. Se Monti perde la fiducia ci si mette un attimo a tornare nel turbine”, spiega un primo trader, facendo riferimento alle parole pronunciate sabato da Berlusconi, che ha affermato che il Pdl valuterà un eventuale ritiro della fiducia all‘esecutivo. L‘operatore accenna inoltre anche all‘avanzata del movimento di Beppe Grillo.

“Probabilmente a causa della maggiore incertezza politica”, gli fa eco un secondo trader, sottolineando che la borsa Usa è chiusa e i volumi sono sottili.

Intorno alle 10,08, l‘indice FTSE Mib cede l‘1,55%, l‘Allshare l‘1,45%. In Europa, il paniere FTSEurofirst è in calo dello 0,4%.

Della nuova incertezza risentono soprattutto i titoli bancari, che registrano perdite decisamente superiori a quelle degli altri istituti europei.

UNICREDIT cede il 2,3% e INTESA perde il 2,5%. Lo stoxx europeo di settore limita le perdite allo 0,38%. MEDIOBANCA, che nelle prime battute aveva ricevuto una spinta dalla trimestrale, ora è passata in negativo e perde il 2%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below