October 25, 2012 / 7:08 AM / 6 years ago

Nikkei in rialzo su yen debole, speranze BOJ, ignora allarmi utili

TOKYO (Reuters) - La borsa di Tokyo ha chiuso in rialzo stamani di un abbondante punto percentuale: gli acquisti sugli esportatori, sostenuti dalla debolezza dello yen, e l’attesa di ulteriori misure espansive da parte della Banca del Giappone ha compensato l’impatto dell’allarme sugli utili lanciato da Nintendo e da altre società giapponesi.

Il Nikkei ha terminato con un progresso dell’1,13% a 9.055,20 punti recuperando una posizione sopra il livello psicologico di 9.000 punti dopo aver interrotto una serie di sette sedute positive ieri.

“Ci sono molte società che hanno rivisto al ribasso gli utili in maniera molto più consistente del previsto”, osserva Yasuo Sakuma, gestore di Bayview Asset Management.

“Ma è un tiro alla fine fra risultati societari deludenti e la debolezza dello yen”.

KDDI Corp è stato il titolo più trattato per volumi, in rialzo del 5,5% ai massimi di un anno nonostante la contrazione dell’utile operativo accusata nel primo semestre del proprio esercizio; secondo gli analisti l’operatore mobile si è mostrato fiducioso sulla prospettiva di una crescita dell’utile operativo a due cifre nel prossimo esercizio. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below