23 ottobre 2012 / 06:58 / 5 anni fa

Nikkei chiude poco mosso, crollo Kansai Elec Power affossa utility

TOKYO (Reuters) - La borsa nipponica ha archiviato la seduta poco mossa oggi: i guadagni messi a segno da alcuni gruppi esportatori, galvanizzati dalla discesa dello yen ai minimi di tre mesi contro dollaro, hanno compensato il ritracciamento del settore dei servizi di pubblica utilità, depressi dalla cancellazione del dividendo di Kansai Electric Power (-12,8%).

Il Nikkei ha terminato in frazionale rialzo dello 0,04% a 9.014,25 dopo essere salito, nel corso della seduta, fino a 9.075,58 punti, i massimi delle ultime quattro settimane. Volumi relativamente bassi sul Nikkei, a segnalare l‘incertezza degli operatori sulla futura direzione dell‘indice dopo sette sedute consecutive di rialzi, la serie più lunga dal luglio 2011.

“Non c‘è dubbio che adesso il mercato si stia concentrando su cosa farà la Banca del Giappone... la pressione politica sulla BOJ sta aumentando”, ha detto un senior trader di una banca non giapponese.

Secondo alcune fonti la Banca del giappone sta propendendo verso una nuova manovra accomodante per settimana prossima mentre il governo sta discutendo di misure supplementari ad un ulteriore aumento del programma di acquisto di asset. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below