17 ottobre 2012 / 15:48 / 5 anni fa

Borsa Usa, indici contrastati, pesa calo tech Intel e Ibm

NEW YORK (Reuters) - A Wall Street gli indici azionari si muovono contrastati con l‘S&P 500 in lieve rialzo per la terza seduta consecutiva grazie a positivi dati sul mercato immobiliare, mentre il Dow è in calo risentendo soprattutto dei ribassi di Intel e IBM.

I due big tecnologici, presenti anche sul Nasdaq, hanno deluso il mercato con le trimestrali riportate ieri: Intel, in calo del 2,8% ha fornito un debole outlook sui ricavi del quarto trimestre, mentre Ibm, (-4,7%) ha annunciato ricavi del terzo trimestre sotto le attese.

“Si tratta di delusioni abbastanza grosse. Anche se pensiamo che arriveranno risultati migliori fuori dal comparto tecnologico, è chiaro che il mercato ritiene che non ci sarà molta crescita in società quali Intel o IBM”, dice Richard Sichel, chief investment officer di Philadelphia Trust Co.

I risultati dell‘istitito non sono riusciti a chiarire le condizioni del settore finanziario in Usa. Nei giorni scorsi i dati di Citigroup e Goldman Sachs hanno segnalato un miglioramento del comparto ma prima ancora JPMorgan Chase e Wells Fargo avevano offerto segnali deludenti.

Attorno alle 17,30 lo Standard & Poor’s 500 Index sale dello 0,3% e il Nasdaq dello 0,15%, mentre il Dow Jones perde lo 0,08%. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below