5 ottobre 2012 / 07:28 / tra 5 anni

Fmi vede economia zona euro -0,4% in 2012, +0,2% in 2013

BERLINO (Reuters) - Il Fondo monetario internazionale rivedrà al ribasso le previsioni di crescita dell‘economia globale, portandole al +3,3% quest‘anno e al +3,6% il prossimo, rispetto alle precedenti stime di una crescita del 3,4% nel 2012 e del 3,9% nel 2013.

E’ quanto si legge sul quotidiano tedesco Handelsblatt.

L‘Fmi stima inoltre che l‘economia della zona euro registri una contrazione dello 0,4% quest‘anno e poi cresca dello 0,2% nel 2013, aggiunge il giornale, che anticipa le previsioni che il Fondo dovrebbe presentare la prossima settimana.

L‘economia cinese nel 2013 dovrebbe crescere dell‘8,2% e non più dell‘8,4%, secondo il Fondo. L‘economia indiana è vista in rialzo del 6% contro la precdente previsione di un +6,6%, mentre quella brasiliana dovrebbe crescere del 4% e non più del 4,7%.

“L‘ulteriore raffreddamento della crescia economica globale quest‘anno è accompagnato da un aumento significativo dei rischi al ribasso”, dice l‘Fmi secondo il giornale, aggiungendo che le preospettive globali di crescita dipenderanno “se nella zona euro e negli Stati Uniti saranno presi o meno passi politici decisivi per stabilizzare la fiducia”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below