October 4, 2012 / 7:23 AM / 6 years ago

Borsa Milano debole, in calo Fiat Industrial, tengono i bancari

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in lieve ribasso una seduta incerta e che sconta l’assenza di particolari novità o notizie dal consiglio odierno della Bce.

Un trader davanti agli schermi alla borsa di Milano. REUTERS/Stefano Rellandini

Al termine del riunione che in linea alle attese ha lasciato i tassi invariati, il presidente della Bce ha detto che Francoforte si è dotata del necessario per intervenire sui mercati calmierando lo spread ed è pronta ad entrare in azione per i singoli paesi che però devono farne espressa richiesta.

“Draghi ha riconfermato inoltre che l’inflazione dovrebbe scendere sotto la soglia del 2% nel corso del 2013 e quindi che i tassi possono rimane bassi come sono adesso”, dice un’operatrice.

“I messaggi sono stati sostanzialmente gli stessi, non sono emerse grosse novità”, commenta.

L’indice FTSE Mib chiude in calo 0,15%, l’Allshare dello 0,17%. In Europa, il FTSEurofirst cala dello 0,12%.

A Milano volumi per poco oltre 2 miliardi di euro.

* In fondo al listino principale FIAT INDUSTRIAL lascia sul terreno il 2% sul possibile ritardo nella fusione con la controllata Cnh, rispetto alla scadenza di fine anno.

* Venduta anche SALVATORE FERRAGAMO in calo dell’1,9% penalizzata da realizzi e dalla bocciatura ad ‘underperform’ da parte di Cheuvreux. L’istituto ha invece promosso TOD’S ad ‘outperform’ spingendo il titolo in testa all’indice FTSE Mib con +2,3% [ID:nL6E8L47CT]

* Debolezza sugli energetici e telefonici.

* Positivi i bancari dopo i risultati dello stress test. Diversi analisti osservano che l’esito era prevedibile e che “i risultati sono già stati scontati dal mercato”. UNICREDIT sale dello 0,89%, INTESA SP dell’1,05%.

Positiva MPS (+0,5%) nonostante la conferma di una carenza di capitale per 1,73 miliardi.

* Tonica FINMECCANICA (+2%) sulla scia delle evoluzioni sull’eventuale cessione della quota in Ansaldo Energia. “Riteniamo che a prescindere dal compratore, per gli azionisti di Finmeccanica sia importante che la cessione avvenga nei tempi previsti”, sottolinea un broker italiano.

* Prosegue il recupero di FIATi in rialso del 2,1%.

* Acquisti anche su LOTTOMATICA (+0,6%) dopo la notizia che la controllata GTech Corporation è stata scelta come potenziale operatore dalla Indiana Lottery.

* Tra i titoli minori MONDO TV balza di oltre il 7% sull’annuncio dell’accordo con Ferrari per la produzione di una nuova serie animata. Continua il rally di ROSSS (+14,7%) che beneficia ancora degli effetti della commessa vinta la settimana scorsa.

* Vendite su RETELIT (-9,2%). Secondo il Sole, il nuovo patto di sindacato tra i soci di minoranza, in concerto con un gruppo di azionisti libici, sarebbe vicino a prendere in mano le redini della società.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below