3 ottobre 2012 / 06:43 / tra 5 anni

Borse Asia-Pacifico, indici contrastati, timori zona euro

(Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono contrastate, in un mercato appesantito dai dati macro in Cina e dai timori sulla crisi della zona euro per le incertezze sui possibili aiuti alla Spagna.

Il primo ministro Mariano Rajoy ha detto che la Spagna non chiederà aiuti a breve.

I dati cinesi sull‘indice dei direttori acquisti dei servizi hanno evidenziato un calo ad agosto, facendo intravedere il settimo trimestre consecutivo di rallentamento nel Paese.

Intorno alle 8,25 l‘indice Msci dell‘Asia-Pacifico perde lo 0,19%. Tokyo, non compresa nell‘indice, ha chiuso in calo dello 0,45%.

HONG KONG è poco mossa, sostenuta dai rialzi delle società cinesi di telecomunicazioni, ma appesantita dai prezzi del greggio. Prada +1,3%. Sale il settore telecom, che ha fatto male a settembre a causa delle vendite su titoli difensivi da parte di investitori che si sono mossi verso società a maggiore crescita. Positive China Mobile, in vista dei dati questo mese e China Telecom.

SIDNEY in lieve rialzo, sui massimi da 14 mesi, dopo il taglio dei tassi da parte della banca centrale che ha indebolito la valuta, innescando attese di un miglioramento dell‘export.

MUMBAI positiva con i titoli del comparto cemento che continuano a salire sulle aspettative di nuove iniziative in termini di opere pubbliche.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below