28 settembre 2012 / 06:53 / 5 anni fa

Borsa Tokyo chiude in calo, perde 1,5% nel trimestre

TOKYO (Reuters) - La Borsa di Tokyo ha chiuso sui minimi di due settimane, zavorrata dalle preoccupazioni per i minori ricavi dalle società giapponesi in Cina, che hanno messo in secondo piano il nuovo piano di riforme economiche e la severa Finanziaria presentati ieri dalla Spagna.

Trader al lavoro alla borsa di Tokyo. REUTERS/Kim Kyung-Hoon

Le nuove misure spagnole per ridurre il deficit, mentre si parla di una eventuale richiesta di aiuti europei, avevano inizialmente spinto il mercato azionario, ma non sono riuscite a convincere fino in fondo gli investitori sul fatto che una soluzione alla crisi della zona euro sia vicina.

Hanno pesato invece le preoccupazioni per la lenta crescita e la chiusura di aziende e negozi giapponesi in Cina a causa delle proteste per una disputa territoriale tra i due paesi.

Il Nikkei ha chiuso in calo dello 0,89% a 8.870,16 punti, portando il calo del trimestre all‘1,5%, mentre il più ampio Topix ha ceduto l‘1,1% a 737,42 punti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below