September 24, 2012 / 6:53 AM / 6 years ago

Borse Asia Pacifico in calo su timori economia, sale Shanghai

MILANO (Reuters) - Torna l’avversione al rischio sui mercati, complice i crescenti timori per la tenuta dell’economia globale sullo sfondo della crisi del debito sovrano della zona euro. Nel mirino, come di consueto, le borse, mentre il rafforzamento del dollaro zavorra materie prime come rame e petrolio.

Operatori di borsa. REUTERS/Yuriko Nakao

In Asia l’indice regionale MSCI che esclude il Giappone arretra dello 0,3%, appesantito dal calo di circa l’1% sia del paniere dei materiali che di quello degli energetici.

SYDNEY, dove il listino è fortemente esposto all’industria estrattiva, cede lo 0,5% ed è la piazza peggiore della regione. Prese di beneficio a HONG KONG, dove Prada - che oggi diffonde la semestrale - avanza in controtendenza dell’1,4%. A SHANGHAI in denaro i settori legati alle infrastrutture, in particolare cementieri e produttori di macchinari per costruzioni. Ben comprate anche bance e assicurazioni. Giovedì scorso l’azionario cinese è sceso sui minimi di inizio 2009, alimentando ancora una volta le attese di un intervento del governo sul mercato. Tengono TAIWAN e SEOUL. Sul listino indiano vola United Spirits, spinta da voci di interesse da parte del colosso del beverage Diageo. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below