13 settembre 2012 / 16:18 / tra 5 anni

Fiat, su impianti informazioni il 30 ottobre, "scelte responsabili"

MILANO (Reuters) - Fiat ribadisce che informazioni sul piano prodotti e investimenti in Italia saranno fornite con i dati del terzo trimestre e che il gruppo farà scelte “responsabili”.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che Fiat ha “il diritto e il dovere di compiere scelte industriali in modo razionale e in piena autonomia, pensando in primo luogo a crescere e a diventare più competitiva”.

“Fiat ha scelto di gestire questa libertà in modo responsabile e continuerà a farlo per non compromettere il proprio futuro, senza dimenticare l‘importanza dell‘Italia e dell‘Europa”, aggiunge.

La nota fa inoltre riferimento all‘incontro con il sindacato di inizio agosto in cui si è detto che informazioni “sul piano prodotti stabilimenti saranno comunicate in occasione della presentazione dei risultati del terzo trimestre 2012”.

Gli stabilimenti italiani che producono auto Fiat funzionano a circa il 50% della capacità produttiva.

Mirafiori è quasi fermo e i lavori per il rifacimento delle linee produttive per la realizzazione del Suv con marchio Alfa Romeo, che dovrebbe partire a fine 2013, sono sospese.

Nelle scorse settimane sono tornati i timori di un annuncio di chiusura di stabilimenti in Italia.

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below