11 settembre 2012 / 06:28 / tra 5 anni

Borsa Tokyo cedente in chiusura, Nikkei -0,7%

Tokyo, passanti davanti a un tabellone elettronico con gli indici azionari di borsa, in una foto del 7 settembre 2012. REUTERS/Issei Kato

TOKYO (Reuters) - Finale di seduta con il segno meno per l‘azionario nipponico, tra scambi predominati dalla cautela in attesa del verdetto di domani dell‘alta corte tedesca sul fondo permanente salva-Stati e della riunione Fed di giovedì.

L‘indice Nikkei termina in calo di 0,7% a 8.807,38 punti, mantenendosi però oltre il supporto di 8.780,16, media mobile delle ultime 75 sedute.

Sotto pressione i ciclici, più legati alle prospettive sulla congiuntura economica. Arretra di 1,6% Fanuc, settore robotica, mentre fanno -0,2% Honda e -1,7% Toyota.

Dal pronunciamanto della corte costituzionale tedesca di domani - molto presumibilmente un via libera - dipende il disco verde all‘Esm, i cui tempi sono già in passato slittatti, dunque in buona misura il futuro della valuta unica europea.

Decisamente positiva per l‘azionario invece l‘attesa di un nuovo programma di ‘quantitative easing’ da parte di Federal Reserve.

“La prospettiva di un terzo programma (QE3) è aumentata ma ampiamente scontata” osserva Yasuo Sakuma, gestore Bayview Asset Management. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below