10 settembre 2012 / 08:08 / 5 anni fa

Pil scende in secondo trimestre a -2,6% su anno, dice Istat

ROMA (Reuters) - Secondo le stime definitive di Istat, nel secondo trimestre del 2012 il Pil è diminuito dello 0,8% in termini congiunturali, analogamente a quanto era avvenuto nel primo trimestre. Su base annua il Pil è sceso del 2,6% dal -1,5% del primo trimestre.

Lavoratori dell'Alcoa durante una protesta a Roma il 30 agosto scorso. REUTERS/Giampiero Sposito

Istat ha rivisto di 0,1 punti percentuali al ribasso sia la variazione congiunturale sia la variazione annua. Anche la variazione tendenziale del primo trimestre è stata rivista al ribasso di un decimo di punto.

Il -2,6% tendenziale è il risultato peggiore dal quarto trimestre 2009.

Il Pil acquisito per il 2012 è pari a -2,1%, a fronte del -1,9% indicato il 7 agosto scorso con la stima preliminare.

L‘ultima stima ufficiale del governo, diffusa a metà aprile, indica il Pil 2012 a -1,2% in termini grezzi. Le statistiche trimestrali di Istat forniscono però l‘andamento del Pil in termini destagionalizzati e corretti per il calendario.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below