September 7, 2012 / 6:58 AM / 6 years ago

Borse Asia-Pacifico, netto rialzo dopo Bce, brilla Shanghai

TOKYO (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico sono in netto rialzo dopo il piano della Banca centrale europea per acquistare quantità potenzialmente illimitate di bond sovrani e in vista dei dati sull’occupazione Usa.

“Direi che è un rialzo che esprime sollievo, quello che molti cercavano da tempo”, dice Simon Twiss, partner di Arnhem Investment Management.

Intorno alle 8,30 l’indice Msci dell’area Asia-Pacifico sale dell’1,9%. Il Nikkei, non compreso nell’indice, ha chiuso in rialzo di oltre il 2%.

La borsa di SHANGAI guida i guadagni della regione, dopo che la televisione di Stato ha detto che sono in programma nuovi investimenti pubblici in infrastrutture, segnalando che il governo ha intenzione di aumentare la spesa al fine di stimolare la crescita. Sulla scia sale anche HONG KONG, dove Prada avanza dell’1,75%.

Brillano i titoli dei settori del cemento con Changsha Zoomlion Heavy Industry che ha toccato un massimo a +10%.

A MUMBAI, positiva, le società del settore petrolifero, incluse Hindustan Petroleum e Bharat Petroleum estendono il ribasso dopo che il ministro del petrolio S. Jaipal Reddy ha detto che non ci sono piani immediati per aumentare il prezzo dei carburanti.

A SYDNEY guidano i rialzi minerari, come Rio Tinto e BHP Billiton.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below