29 agosto 2012 / 07:08 / 5 anni fa

Borse Asia-Pacifico stabili, attese su Jackson Hole, vertice Bce

MILANO (Reuters) - Gli indici delle piazze dell‘area Asia-Pacifico sono stabili e gli investitori alla finestra in attesa di segnali che dovrebbero giungere dall‘incontro dei banchieri centrali a Jackson Hole venerdì e dal vertice Bce la prossima settimana.

“Tutti sono in attesa, ma ritengo che Bernanke e gli altri potranno mettere in atto soltanto azioni limitate per rilanciare la crescita” commenta Wang Ao-chao di UOB Kay Hian a Shanghai.

“Il rischio è che i mercati saranno delusi” dopo Jackson Hole, avverte anche SocGen in una nota.

Attorno alle 8,50 italiane, l‘indice Msci dell‘area Asia-Pacifico, guadagna lo 0,16%, dopo aver toccato ieri i minimi di tre settimane. L‘indice Nikkei, non compreso nel paniere asiatico, ha chiuso in rialzo dello 0,4%.

In attesa dei meeting delle banche centrali gli investitori si concentrano sui risultati corporate.

HONG KONG è poco mossa, dopo guadagni della mattinata asiatica trainati dal balzo del 3% di China Life Insurance grazie a utili del primo semestre superiori alla guidance della società. Prada sale dello 0,26%.

Più debole SHANGHAI che perde quasi un punto percentuale, con gli investitori che per lo più ignorano la notizia di un probabile giro di acquisti di titoli bancari cinesi da parte del governo di Pechino per rilanciare il sentiment.

In denaro SINGAPORE. La blue-chip Olam International vede tuttavia performance deludenti in scia al calo del 14% degli utili netti nel quarto trimestre e al taglio del prezzo obbiettivo da parte di diversi broker.

TAIWAN chiude in rialzo per la prima volta nelle ultime quattro sedute, con gli investitori che virano verso comparti tradizionali come l‘automotive, mentre Hon Hai Precision va in rosso in vista dei conti attesi questa settimana.

Bene SEOUL, trainata dagli acquisti di investitori locali nelle blue-chip dell‘indice in attesa degli esiti dell‘incontro di Jackson Hole. Samsung Electronics sale del 3%, riguadagnando terreno dopo il calo in scia alla sconfitta giudiziaria contro Apple.

SIDNEY è poco mossa. Il denaro si allontana dai titoli minerari sulla scia dei timori sul calo dei prezzi di acciaio, rame e minerale di ferro. Il mercato è sostenuto dagli acquisti nei comparti difensivi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below