20 agosto 2012 / 10:53 / 5 anni fa

Bundesbank resta critica su piano acquisto bond da parte di Bce

Jens Weidmann, presidente della Bundesbank. REUTERS/Alex Domanski

BERLINO (Reuters) - La Bundesbank resta critica sul piano della Bce di intervenire sui mercati del debito per ridurre i costi proibitivi per Spagna e Italia, sottolineando che si tratta di responsabilità dei singoli stati e non dell‘istituto centrale.

La banca centrale della prima economia europea si sta opponendo con forza al piano proposto dal governatore Mario Draghi di riavviare il programma di acquisto di bond.

Secondo il rapporto della Buba, il volume di acquisto “potrebbe essere illimitato e dovrebbe in ogni caso essere sufficiente”.

“La Bundesbank resta critica sull‘acquisto di bond sovrani, che porterebbe seri rischi alla stabilità”, si legge nel rapporto.

“Le decisioni su una possibile anche più ampia collettivizzazione dei rischi di solvibilità dovrebbe essere ancorate alle politiche finanziarie, di competenza di parlamenti e governi, e non dovrebbero riguardare la Bce”.

L‘euro, dopo le critiche della Bundesbank, è ulteriormente sceso contro dollaro toccando i minimi di seduta a 1,317 e alle 12,25 quota 1,2325.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below