August 9, 2012 / 7:23 AM / 6 years ago

Borsa Milano chiude invariata, Mediobanca brillante, giù energia

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia sostanzialmente invariata un’altra seduta, la seconda consecutiva, condizionata dalle prese di beneficio e dalla difficoltà a trovare una direzione.

Operatori di borsa al lavoro.REUTERS/Juan Medina

Secondo l’interpretazione degli operatori, dopo il rally provocato dalle parole di Mario Draghi, complice anche la pausa agostana, gli investitori stanno tirando il fiato. Milano, comunque, si mantiene sui massimi dall’inizio di maggio.

Sullo sfondo, permangono i timori sui paesi periferici. “Vedo tanta paura”, dice Vincenzo Tedeschi, direttore generale di Binck, filiale italiana della banca olandese specializzata nel trading online. “Notiamo un’accentuata diversificazione di portafoglio, in termini di asset class e di valuta. Da quando siamo arrivati in Italia, circa due mesi fa, abbiamo constatato una paura del rischio paese”.

In chiusura, l’indice FTSE Mib ha perso un frazionale 0,08% e l’AllShare lo 0,11%, mentre il MidCap ha guadagnato lo 0,75%.

Volumi per un controvalore di circa 1,3 miliardi di euro.

* Prese di beneficio sugli energetici, sia utilities, sia petroliferi, sia società legate alle fonti rinnovabili: in calo A2A (-0,97%), TERNA (-1,07%), ENEL GREEN POWER (-0,88%), ENI (-0,89%), SNAM (-0,92%) e SAIPEM (-0,13%).

* Tra le utilities, dopo la pausa di ieri, riprende la marcia di IREN (+5,13%).

* Piccolo rimbalzo per due società che operano nelle infrastrutture connesse al settore energetico, ovvero TENARIS (+0,96%) e PRYSMIAN (+0,22%).

* Dopo la galoppata di ieri, figlia dei risultati trimestrali, TOD’S ha lasciato sul terreno lo 0,18%.

* Il presidente e amministratore delegato della società marchigiana, Diego Della Valle, secondo indiscrezioni di stampa, punta ad arrotondare la partecipazione in MEDIOBANCA per aumentare la presa su RCS MEDIAGROUP e GENERALI. L’anticipazione ha infiammato il titolo di Piazzetta Cuccia (+5,3%) e, in misura maggiore, la società editoriale (+6,78%), mentre Generali è riamsta al palo (-0,09%).

* Complessivamente bene le banche: il paniere degli istituti italiani è avanzato dello 0,55%. Incerte UNICREDIT (+0,07%) e INTESA SANPAOLO (-0,36%). Brillante BANCO POPOLARE (+2,56%). In scia POPOLARE EMILIA ROMAGNA (+1,76%) e MONTEPASCHI (+0,39%).

* Nel comparto del risparmio gestito, male AZIMUT (-0,82%) nella giornata in cui ha comunicato il dato sulla raccolta netta di luglio.

* Debole ieri, MEDIOLANUM (+0,92%) ritrova il sorriso.

* L’altalena che caratterizza le ultime sedute quest’oggi ha spinto verso l’alto AUTOGRILL (+1,58%), MEDIASET (+1,07%), ANSALDO STS (+0,87%), DIASORIN +0,67%, BUZZI UNICEM (+0,84%) e FINMECCANICA (+0,25%).

* Segno meno per TELECOM ITALIA (-0,95%), nella giornata in cui ha annunciato la cessione di Matrix a Libero.

* Automotive italiano in controtendenza rispetto all’Europa: il paniere continentale è arretrato dello 0,26%. A Milano, EXOR +0,85%, FIAT +0,91%, FIAT INDUSTRIAL +0,3% e PIRELLI invariata.

* Toniche STMICROELECTRONICS (+1,25%) e, tra le small cap, EEMS (+17,39%). Un trader ricorda che, ieri, il produttore di wafer di silicio Memc Electronic Materials ha chiuso il secondo trimestre con un utile inatteso, grazie alla solidità della domanda nel settore fotovoltaico.

* Galvanizzate ieri dai risultati di Tod’s, le società del comparto lusso/retail sono ancora in evidenza: CUCINELLI +5,7% e GEOX +5,1%.

* Contrastata la galassia Unipol-FonSai. UNIPOL, in attesa dei risultati semestrali, si è allineata al listino (-0,05%). FONDIARIA-SAI è arretrata dell’1,14%. In netto rialzo MILANO ASSICURAZIONI (+3,46%) e PREMAFIN (+2,58%).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below