6 agosto 2012 / 07:33 / tra 5 anni

Borsa Milano chiude in rialzo dopo rally venerdì, balzo Mediaset

MILANO (Reuters) - Piazza Affari chiude in rialzo proseguendo il rimbalzo di venerdì in un mercato che scommette su un possibile intervento della Bce a sostegno dei titoli di Stato dei paesi periferici.

Un operatore di borsa REUTERS/Susana Vera

In questo nuovo clima ripartono le ricoperture che coinvolgono tutti i settori e non solo i finanziari e che spingono l‘indice principale della borsa milanese ai massimi dell‘ultimo mese anche se i volumi risentono delle ferie estive.

Ad incoraggiare gli acquisti sull‘azionario è anche la buona prestazione di Wall Street che beneficia dei dati positivi sull‘occupazione di venerdì scorso.

“Anche se l‘eventuale richiesta di intervento della Bce non avverrà a breve, i mercati ci credono e si sentono più tranquilli”, commenta un trader.

Il 2 agosto scorso la Bce ha annunciato l‘avvio, nelle prossime settimane, di un nuovo programma per la sottoscrizione di titoli governativi, ma ha posto come condizione che i singoli Stati richiedano il sostegno dei fondi Efsf-Esm e sulla base di precise condizioni.

Finora il governo italiano ha escluso la necessità di attivare il meccanismo calma spread mentre una fonte di Palazzo Chigi ha smentito indiscrezioni stampa di un incontro in programma per oggi tra il presidente del Consiglio Mario Monti e il presidente della Bce Mario Draghi e che la Francia stia esercitando pressioni sull‘Italia affinché attivi il meccanismo calma spread assieme alla Spagna.

L‘indice FTSE Mib chiude in rialzo dell‘1,54% e l‘AllShare dell’ 1,4% a fronte di un indice europeo FTSEurofirst che sale dello 0,48% spinto in particolare dai titoli auto e assicurativi.

Milano è la seconda migliore piazza europea dopo Madrid (+4,41%) protagonista oggi di un giallo a causa di un guasto tecnico che ha bloccato le negoziazioni nel corso della mattinata per quasi cinque ore.

* All‘interno del listino di Piazza Affari brilla MEDIASET che balza del 10,6% dopo i recenti ribassi conseguenti ai deboli risultati. I trader giustificano il rimbalzo con i movimenti di ricoperture dopo lo short dei giorni scorsi.

* Bene anche le banche che non hanno risentito dei tagli di rating compiuti da S&P’s su diversi istituti di credito venerdì a mercati chiusi.

* Con un rialzo del 3,8% circa INTESA SANPAOLO, non toccata dall‘agenzia, è la migliore del comparto nell‘indice principale dopo i risultati migliori delle previsioni diffusi venerdì. Soffre invece UNICREDIT (-1,29%) i cui conti hanno invece deluso gli analisti che oggi sconta il taglio delle stime di diversi broker.

* In grande spolvero DIASORIN (+4,46%) dopo i risultati annunciati venerdì e dopo upgrade da parte di alcuni broker.

Un trader sottolinea che “i risultati del secondo trimestre sono stati in linea alle attese. La società ha confermato la guidance dimostrando una buona capacità di rispettare i target del piano” e inoltre che “il titolo è ancora conveniente rispetto ai concorrenti”.

* FIAT avanza del 4% circa in una giornata positiva per le auto europee (+2,1%) e dopo i dati sulla produzione di auto in Brasile che permette di confermare a livello di mercato una previsione per l‘intero 2012 di crescita tra il 4 e il 5%.

* Seduta positiva anche per FINMECCANICA e TELECOM ITALIA che registrano progressi del 4% circa.

* Tra i titoli minori MOVIEMAX mette a segno un rialzo del 17% circa dopo la firma di un accordo con Universal Pictures Italia Srl per la distribuzione home video di tutti i titoli di cui la società è licenziataria. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below