31 luglio 2012 / 11:04 / 5 anni fa

Auto, Unrae vede mercato Italia 2012 in calo 18,9% su livelli 1997

Auto, Unrae vede mercato Italia 2012 in calo 18,9% su livelli 1997. REUTERS/Eric Gaillard

TORINO (Reuters) - La situazione non migliora e il mercato italiano dell‘auto chiuderà il 2012 con una flessione del 18,9% che lo riporterà ai livelli del 1997, secondo le elaborazioni dell‘osservatorio Unrae.

“Visti anche i numeri di luglio (che saranno pubblicati domani) il mercato 2012 esprimerà 1.419.000 immatricolazioni, in flessione del 18,9% rispetto allo scorso anno”, dice in una nota il Dg Unrae, Romano Valente.

Ieri Federauto ha detto che le vendite di luglio (senza km0) sono in calo del 32% rispetto allo stesso mese 2011.

“Un livello di mercato di questo tipo ci riporta indietro al lontano 1979, quando il parco circolante rappresentava meno della metà dell‘attuale, a conferma che oggi il mercato è saturo”, aggiunge la nota che parla anche di “difficoltà di assorbimento delle vetture a km 0” per l‘elevata giacenza dello stock presso le concessionarie.

Gianni Montani Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia Reporting By Gianni Montani

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below